535 visitatori e 3 utenti online

Si apre questa sera a Bologna il quarto turno di ritorno del campionato di serie A, con il Napoli che dopo l'incredibile pareggio interno contro il Palermo vuole riprendere la marcia verso il secondo posto. Appuntamento al Dall'Ara alle ore 20.45, unico anticipo del sabato. Domani a mezzogiorno affascinante Milan-Sampdoria, con i rossoneri che non riescono più a vincere mentre i blucerchiati sono reduci dal "miracolo" sportivo contro la Roma.

 

La trasferta di Empoli, complessivamente, ha sempre creato grossi grattacapi ai colori granata, che se non fosse stato per il successo in Coppa Italia all'esordio contro i toscani, rete di Leo Junior negli anni '80, non avrebbe mai visto il Torino imporsi su quel campo. Nei campionati, tra A e B, il Toro ha conquistato solamente sette pareggi raccogliendo sei ko.

 
Di Bello arbitro di Empoli-Torino
 E-mail

Sarà il fischietto verde pugliese Marco Di Bello, della sezione AIA di Brindisi, a dirigere la sfida di domenica pomeriggio tra il l'Empoli ed il Torino, valida per il quarto turno di ritorno del campionato di serie A. Di Bello si avvarrà della collaborazione dei primi assistenti Tasso e Liberti, del quarto uomo Dobosz e degli addizionali di porta Calvarese e Chiffi.

 

L'ottavo posto si allontana ulteriormente (sono sei ora i punti di distanza), grazie al fortunoso successo della Fiorentina, ieri, nel recupero di campionato contro il Pescara, battuto solamente nel finale di partita grazie ad un gol di Tello con responsabilità evidenti del portiere Bizzarri, che completa la rimonta, dopo il primo tempo chiuso 1-0 per gli adriatici, avversari del Toro tra due giornate.

 

Il problema del Torino, quest'anno, è proprio il Torino. Dunque parlare della prossima avversaria, spesso e volentieri può apparire vano, ma è comunque doveroso farlo. Domenica i granata saranno di scena ad Empoli, squadra complessivamente indebolita da questo mercato invernale in cui ha perso Saponara e Gilardino, sostituiti da Jakupovic e l'ex El Kaddouri.

 

Non ci sono squalificati tra le file del Torino dopo la gara contro l'Atalanta, che vede però entrare in diffida il difensore Moretti, giunto alla sua quarta sanzione, unico ammonito tra gli uomini di Mihajlovic. Indenne anche l'Empoli, prossimo avversario in campionato. Di seguito tutte le decisioni del giudice sportivo dopo la terza giornata di ritorno.

 

Sono stati comunicati gli anticipi ed i posticipi di serie A dalla settima alla decima giornata: il Torino è interessato in tre delle quattro giornate, a cominciare dalla settima, quando affronterà la trasferta di Firenze lunedì sera alle 20.45, così come alla nona in casa della Lazio (in questo caso per il Sei Nazioni di rugby) ed alla decima in anticipo alle 18 contro l'Inter al "Grande Torino".

 

Sorprendente il successo del Chievo sulla Lazio nel primo anticipo di ieri, frutto di una gara difensiva quasi impeccabile e di un portiere, l'ex granata Sorrentino, a tappare i buchi dei compagni. Poi nel finale, nel momento di massimo sforzo laziale, il contropiede clivense con il gol partita di Inglese. Facile l'Inter sul Pescara, centrando il settimo successo di fila.

 

L'Atalanta di Gasperini, nonostante la cessione di un big come Gagliardini, non vuole fermare la propria corsa ed il ko della Lazio di ieri potrebbe valere molto in ottica classifica, invogliando i nerazzurri  a tentare di fare risultato contro il Torino di Mihajlovic. Un paio di piccoli dubbi di formazione per il tecnico di origine piemontese, che sarà squalificato (al suo posto l'ex granata Tullio Gritti).

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 10 di 559
Segui i risultati del Toro su Risultati.it

 

© 2014 INFOTORO.IT - E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI



InfoToro.it   Designed by BIT4WEB