508 visitatori e 2 utenti online
Banner

Un punto nelle ultime tre gare, una media punti che comincia a diventare imbarazzante ed una classifica vicina ad essere davvero preoccupante. Una squadra che arriva dalla serie B deve pensare innanzitutto alla salvezza, questo è vero, ma qualcosa non sta funzionando per niente. A partire dalla difesa, punto forte di inizio campionato, ma ora fragile come burro in ogni occasione. Perché? Di motivi ce ne sono molti.

 

Ventura aveva chiesto lo spostamento della gara con il Siena proprio per evitare questo tipo di figuracce. In altre condizioni probabilmente il tecnico avrebbe schierato una formazione adeguata, forse non con tutti i titolari effettivi, ma di sicuro non avrebbe affrontato questa gara come se fosse un'amichevole infrasettimanale del mercoledì per far riposare chi ha giocato tre giorni prima dando spazio agli altri.

 

Le due partite da cui è reduce il Torino hanno una chiave di lettura molto semplice: a Roma le ali non hanno funzionato, contro la Fiorentina si. Nella capitale si sarebbe potuto venir via con almeno un punto nelle tasche, se non di più. Ma si sono materializzati i classici eventi di forza maggiore incontrollabili che impediscono il regolare svolgimento delle cose: gli arbitri con i loro brillanti collaboratori.

 

I giallorossi dispongono di un gruppo notevole, ed anche se la classifica di certo non gli sorride, è un dato di fatto. Lunedì sera il Torino giocherà una partita importante perché arriva da due pareggi esterni contro squadre di alta classifica e dalla vittoria in casa contro il Bologna. Un'eventuale sconfitta all'Olimpico di Roma non sarebbe da interpretare come segnale negativo, perché in una trasferta così ci può anche stare.

 

Questo Torino è una squadra da trasferta, c'è poco da fare, l'Olimpico è il tabù di questa stagione, come del resto, anche se non dal punto di vista dei risultati, dello scorso campionato. La differenza è che nella B passata le partite si vincevano lo stesso per la pochezza degli avversari, oggi questa pochezza non è così accentuata, anche se esistente, e in più gli arbitraggi non aiutano affatto.

 

Il Parma ha vinto tre a uno, ma il risultato è bugiardissimo. I granata hanno mantenuto il controllo della gara sin dall'inizio, o almeno fino all'espulsione, lasciando solo qualche contropiede più che normale. E' chiaro però che ci sono aspetti che non sono piaciuti, aldilà del risultato, che non è comunque bello da vedere, soprattutto in casa. Il primo è quello dell'atteggiamento dopo aver subito la rete dello svantaggio: per la prima volta non c'è stata una reazione, e questo non è per nulla un buon segnale, anzi.

 

Il sondaggio del quotidiani recita così: punto guadagnato o due punti persi? Io vedo una via di mezzo, considero il punto di Palermo guadagnato non tanto per come sono andate le cose quanto per la considerazione verso il rosanero, che considero attualmente lontana dalla posizione in classifica che una rosa del genere meriterebbe (anche se con un presidente come Zamparini è sempre impresa ardua mantenere le ambizioni).

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 10 di 17
Segui i risultati del Toro su Risultati.it

 

© 2014 INFOTORO.IT - E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI



InfoToro.it   Designed by BIT4WEB