274 visitatori online
Banner

Due mesi fa al Museo del Grande Torino era stata inaugurata la mostra ‘Pedalate granata. L’epoca d’oro del ciclismo torinese’ che ha riscosso un buon successo chiudendo i battenti il 22 aprile scorso. Oggi invece è tempo di ‘Biciclette granata’, una pedalata turistica non competitiva organizzata dal Toro Club “Fedelissimi Granata Ponente Ligure”.

 

Premettiamo una cosa: noi non c’eravamo e non sappiamo com'è andata. Quindi è difficile giudicare e capire se la Digos ha avuto tutte le ragioni del mondo per denunciare il tifoso reo di aver raggiunto il rettangolo di gioco dopo aver scavalcato il separatore del settore nord ed accusarlo di resistenza a pubblico ufficiale. Ma stando ad un video presente su web granata (http://www.webgranata.it/match/2012-02-20-Torino-Sampdoria.php?v=H88InG_vXpI) e reperibile anche su Youtube (http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=H88InG_vXpI) sembrerebbe esattamente il contrario di quello che è stato messo a verbale.

 

Il posticipo serale di lunedì sera tra Torino e Sampdoria ha portato altri guai ai colori granata. Oltre alla multa che il giudice sportivo ha comminato alla società di via dell’Arcivescovado per aver lanciato un bengala nel recinto di gioco e per aver ritardato l'inizio di gioco di cinque minuti, oggi è arrivata la notizia dell’arresto di due tifosi. La Digos ha ufficializzato il fermo di due ultras granata, uno di 35 e l’altro di 37 anni, residenti a Brandizzo e a Torino.

 

Domani, in occasione della gara contro il Brescia in posticipo, complice l'addio della Juventus allo stadio Olimpico dovuto alla costruzione del nuovo stabile, ci saranno delle novità nell'impianto che presto potrà essere ceduto con al Torino, ma non è assolutamente detto. A detta del Presidente Cairo, si cercherà di granatizzarlo di più, eliminando il grigio che al momento sovrasta la struttura, a vantaggio dei colori sociali del club.

 
Chiusa la campagna abbonamenti
 E-mail

Si è chiusa ieri sera alle ore 18 la campagna abbonamenti del Torino Football Club per la stagione in corso. I numeri sono di quelli importanti, che possono far pensare ad un ambiente voglioso di riprendersi i palcoscenici che merita.

 

Questa mattina il centro coordinamento Toro clubs ha diramato questo comunicato per dire al presidente Urbano Cairo che le sue mosse verranno monitorate. Ecco la comunicazione ufficiale:

 

La Curva Maratona, come l’anno scorso, ha diramato un comunicato in cui, in maniera compatta e decisa, si schiera “contro la tessera del tifoso e di conseguenza invita tutti i tifosi granata a NON abbonarsi, continuando la lotta contro questo provvedimento assurdo e limitativo delle libertà di ogni tifoso.

 
Tifosi contro la "Cairese"
 E-mail

Nonostante il clima disteso di oggi pomeriggio alla Sisport, tra sorrisi ed autografi, i tifosi continuano ad avere il dente avvelenato con Urbano Cairo. Il consiglio direttivo del Coordinamento dei Toro club, qualche giorno fa, ha addirittura diramato un comunicato in cui esortava i tifosi a disertare lo stadio. “Non eravamo mai caduti così in basso in 105 anni – si legge nel comunicato - : noi vogliamo un Toro vero.

 
<< Inizio < Prec. 31 32 33 Succ. > Fine >>
Pagina 33 di 33
Segui i risultati del Toro su Risultati.it

 

© 2014 INFOTORO.IT - E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI



InfoToro.it   Designed by BIT4WEB