341 visitatori online

Dopo aver conquistato un brillante terzo posto in campionato nonché la finale di Coppa U.E.F.A. in cui il trofeo andò all'Ajax, nel 1992 il Torino, che nel frattempo perse sul mercato Lentini, Martin Vazquez e Bresciani, acquistò dal Genoa l'attaccante uruguaiano Pato Aguilera, reduce da tre stagioni brillanti con la maglia dei rossoblu con cui, nella stessa competizione mancata all'ultimo dai granata, realizzò la doppietta con cui i grifoni superarono il Liverpool per 2-1, la prima volta di una squadra italiana ad Anfield Road.

Amato dai tifosi della squadra ligure, cominciò benissimo sotto la guida di Emiliano Mondonico, con il Toro che dopo le prime giornate di campionato pareva potersi mantenere ad altissimi livelli. Non sarà così, ma la stagione in maglia granata potrà considerarsi complessivamente positiva, condita dalla vittoria nella finale di Coppa Italia contro la Roma. Di lui ci si ricorderà soprattutto della tripletta con cui abbatté la stessa Roma sul proprio campo in campionato, nella pirotecnica sfida conclusasi per 4-5, ma anche del gol decisivo nel derby contro la Juventus che permise di superare i bianconeri in semifinale.

L'annata successiva, complici i suoi problemi legali, fu di gran lunga meno prolifica, sia a livello realizzativo che di utilità alla squadra (si conteranno solo undici presenze all'attivo tra campionato e coppe, divise equamente) con l'unica rete, l'ultima della sua avventura al Torino, realizzata contro l'Atalanta in Coppa Italia il 1 dicembre del 1993, prima della rescissione del contratto. Condannato dal Tribunale di Genova a due anni di reclusione per sfruttamento della prostituzione detenzione e cessione gratuita di un grammo di cocaina (periodo in cui ancora giocava nel Genoa), non scontò mai la pena essendo tornato in patria. Dopo ben tredici anni, grazie all'indulto introdotto dall'allora Governo Italiano, chiuse di fatto i suoi problemi con la giustizia.

Sintesi di rendimento con le due squadre

Rendimento con il Genoa
(3 stagioni, 105 presenze e 41 reti complessive)

Rendimento con il Torino
(2 stagioni, 54 presenze e 17 rete complessive)

 

Commenti  

 
#3 tric 2017-05-18 21:43
Citazione antonellogranat a:
io lo ricordo benissimo,pecca to che quell'anno abbiamo perso lentini e altri giocatori,secon do me con la stessa squadra dell'anno precedente e con Aguilera avevamo molte possibilità di vincere lo scudetto,per chi ha vissuto quei tempi ricorderà benissimo lo squadrone che eravamo

"Squadrone" forse è eccessivo, ma eravamo una buona squadra
 
 
#2 antonellogranata 2017-05-18 18:41
io lo ricordo benissimo,pecca to che quell'anno abbiamo perso lentini e altri giocatori,secon do me con la stessa squadra dell'anno precedente e con Aguilera avevamo molte possibilità di vincere lo scudetto,per chi ha vissuto quei tempi ricorderà benissimo lo squadrone che eravamo
 
 
#1 tric 2017-05-18 09:59
Infatti la curva gli cantava:"porta le donne, Pato porta le donne ....."
 
Segui i risultati del Toro su Risultati.it

 

© 2014 INFOTORO.IT - E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI



InfoToro.it   Designed by BIT4WEB