313 visitatori e 1 utente online

Tanti elementi messi insieme, ieri hanno generato una figuraccia interna che non si verificava da queste parti da ben ventiquattro anni, quando il Toro di Mondonico cedette in casa al Cagliari con lo stesso passivo. Anche in quell'occasione si era a metà maggio, a campionato ormai concluso, ma qui le dinamiche sono differenti.

Di fronte c'era il Napoli, squadra in cerca di vittoria e con la determinazione di chi sa di giocarsi una finale, non esattamente l'avversario contro cui permettersi di scendere in campo con l'atteggiamento remissivo e svogliato osservato ieri, per di più in casa davanti alla solita folla festante (e pagante, aspetto che vorremmo sottolineare una volta di più), che da grande tifoseria qual è, ad eccezione di qualche comprensibile fischio giunto dalle tribune, è ancora riuscita ad applaudire i propri "beniamini" al triplice fischio.

A questo aggiungiamo l'assenza di Acquah, che come abbiamo già ampiamente detto e ripetuto, è imprescindibile in un centrocampo con soli due uomini a ripiegare di cui uno, Baselli, molto più avvezzo ad offendere che a coprire. Non a caso ieri, il neo "azzurro" ha disputato una buona gara, a differenza di Benassi, che invece si è distinto in negativo poiché non adatto a quel genere di compito. Inserire Gustafson, francamente, ha poi spezzato in due il Torino offrendo totalmente la mediana ai partenopei, che hanno potuto fare ciò che volevano.

Qui, la responsabilità è del duo Mihajlovic-Lombardo, un suicidio tattico senza cui, probabilmente, una sconfitta sarebbe giunta ugualmente, ma non di tale entità. Un risultato che quasi annulla l'impresa di aver fermato la Juventus allo Stadium, rovinando una settimana di euforia come non si vedeva da tempo. Una domanda, doverosa, tuttavia dobbiamo porcela? Per la prossima stagione, ed alla luce del fatto che l'assenza di Acquah (o di un Gazzi qualsiasi, ndr) risulta tanto determinante, siamo sicuri che non sia il caso di rivedere il modulo?

 

Commenti  

 
#17 freddy99 2017-05-16 13:46
Citazione max66:
ma non è possibile sentire solo critiche.
Forza Toro!!!

Non sono critiche . Sono tiritere sterili di 2 rompicoglioni che vanno A SIMPATIE e che sono contro il Mister e Ljajic DA SEMPRE.

Praticamente nulli, visti gli striscioni di stima nei confronti di Miha.

Gente che non va MAI allo stadio, quindi voci MUTE per orecchie SORDE.
 
 
#16 marcello 2017-05-16 08:52
Uno, su questo forum, per 5 LUNGHISSIMI ANNI passava esclusivamente per criticare Ventura. IL PRESUNTUOSO. Pioveva? colpa sua! Si bucava una gomma? Colpa sua!

Le sue colpe principali, o meglio, le più reiterate e ricordate? Quasi tutte extra calcistiche.

Per forza, per 4 anni dal punto di vista dei risultati era ASSOLUTAMENTE INATTACCABILE!!
(Il quinto... pena...e giusto il divorzio)

Io (e qui ovviamente parlo per me!) attacco Miha solo sul fronte calcio/risultati!
E non lo faccio dall'intero campionato; ma solo a partire da novembre/dicembre CIRCA, allorquando gioco e risultati sono DRASTICAMENTE CALATI.

Mi sembra un atteggiamento assolutamente lineare e comprensibile.

Prendo un allenatore, lo pago IL DOPPIO di chi per 4 anni su 5 ci ha portati "SU", e poi non devo "pretendere" che sia almeno... meglio?

Ecco, per me non lo è, meglio appunto, pertanto la mia critica, seppur educata, non insultante, non utilizzante parolacce tipiche di chi sappiamo bene, è ferma e convinta.

(Ma ascolto e cerco di capire, pronto a farmi convincere, chi non la pensa come me)
 
 
#15 max66 2017-05-15 21:38
Per chiarire una volta per tutte la mia idea, io non accetto una sconfitta pesante come quella di ieri, ci umilia, ci fa vergognare ma a ME da più fastidio un personaggio che, proveniente dalle dimissioni di Bari e dalle panchine di Giarre, Pisa, Venezia e tante altre, si presnta nel TEMPIO Granata e dice: "sono mister libidine, a me piace far frullare la palla, vi farò vedere cose che qui non avete mai visto (i Grandi si stavano rivoltando nella tomba), qui a Torino è difficile fare calcio o, peggio, il derby è una partita come un'altra..... Uno che dopo una corsa isterica verso la curva mima il taglio della gola rivolto ad parte della tifoseria che si alza alle quattro del mattino, arriva a stento a fine mese ma nonostante questo PAGA il biglietto per vedere una partita e, di fatto, paga lo stipendio di quell'irriconoscente. Quella tifoseria che, dopo sacrifici economici notevole, non può nemmeno contestare perchè altrimenti si dimostra indegna. Ma scherziamo??? Eppure veniva accettato tutto questo, veniva accettato il "biscotto" con il Genoa che per noi sarebbe stata "vendetta", venivano accettate le sue parole. Ricordo, a chi ha la memoria corta, che con Ventura abbiamo subito quattro reti IN CASA contro il Verona (non il Napoli) in SERIE B, nona di ritorno (con tutto ancora in palio), finita 4 a 1 per gli scaligeri. Quella volta tutto ok, certo.
Forza Toro!!!
 
 
#14 max66 2017-05-15 21:14
Citazione cicciograziani:
uno che parla chiaro senza tanti giri..... Delle interviste di mihailovich non me ne frega niente. Dicesse quello che vuole ma fosse poi capace di mettere in campo la squadra

L'anno scorso io dicevo le cose in modo chiaro e senza giri ma a te non piaceva perchè non ti stava bene quello che scrivevo contro il TUO Guru, querst'anno tric scrive ciose che a te piacciono e lo elogi perchè non usa giri di parole.
Settimana pre derby tu scrivevi "speriamo che ALMENO QUESTA VOLTA SI INVENTI QUALCOSA", lui QUALCOSA l'ha inventata facendo disputare il più bel derby dell'ultimo decennio (non sono parole mie ma di un articolista) e tu spairisci, nemmeno un elogio. Dopo una partita PENOSA tu torni, puntuale, all'attacco. Troppo facile, se non altro io ero sempre presente, anche dopo le belle prrestazioni, nel criticare Ventura. La partita di ieri mi ha fatto vergognare ma la devo accettare e ricordo un vecchio 0 a 5 in casa contrpo il Cagliari con Mondonico in panchina.... può capitare, non dovrebbe, ma può.
Le intrerviste di Miha sono belle ma a NOI (inteso noi che lo abbiamo capito) è piaciuto soprattutto quello scatto avuto nel derby, un atteggiamento da Toro. E' bello che tu sia qui, dobbiamo esserci TUTTI, ma almeno cambia nick perchè il vero Ciccio Graziani, uno che il Toro lo conosceva, potrebbe querelarti.
Porca vacca, CRITICHE, CRITICHE E SOLO CRITICHE. Io, nemico dichiarato di Ventura, TANTI pregi li ho riconosciuti eTANTI meriti li ho dati.
Ti assicuto che OGGI è difficile stare qui a difendere qualcosa o qualcuno ma non è possibile sentire solo critiche.
Forza Toro!!!
 
 
#13 max66 2017-05-15 21:00
Citazione tric:
....si ingrazia una parte massiccia di tifoseria becera.

???
 
 
#12 marcello 2017-05-15 19:38
Citazione Granata On Line:
Con una difesa a tre la scarsezza della difesa di ieri avrebbe subito meno gol di certo, visto che l'uomo in più aiuta spesso a nascondere il vero valore dei giocatori. Sono d'accordo anche io su questo. Riguardo ad Acquah sono d'accordissimo con Simon, giocando a due solamente con lui riusciamo a filtrare qualcosa (ed era questo il significato del titolo dal mio punto di vista, non che senza Acquah non si vince a prescindere), non puoi affrontare il Napoli con Baselli e Benassi a centrocampo, non c'è nessuno che sa difendere di questi due, ruoli diversi (su Benassi ho anche qualche dubbio ultimamente sul saper attaccare). Schierare un centrocampo a tre con quelli che dice MyToro non avrebbe prodotto alcun risultato, perché anche Valdifiori non sa difendere. Purtroppo, se Mihajlovic non cambierà le cose, l'unica soluzione futura sarà di giocare con Acquah e un altro come lui, ma con i piedi da calciatore e non da muratore, in mezzo, senza registi o balle varie. Il 4-2-3-1 non mi piace neanche un po', anche perché con la difesa che abbiamo, lo ripeto, esporla a continui attacchi non può che portare a prendere vagonate di gol. Se non hai dei giocatori validi dietro devi coprirti meglio.


Infatti il punto è proprio questo Granata. Al di là di tutto, l'allenatore in gamba cerca di ottenere il massimo con i giocatori che ha.
Inutile incaponirsi con uno schema o un'idea di gioco... solo per dimostrare che ''non si ha paura dell'avversario''.
 
 
#11 freddy99 2017-05-15 17:01
Citazione Magomerlino1:
....si vince quando si segna un gol più degli altri.

Mi trovi d'accordo.
 
 
#10 Granata On Line 2017-05-15 15:52
Con una difesa a tre la scarsezza della difesa di ieri avrebbe subito meno gol di certo, visto che l'uomo in più aiuta spesso a nascondere il vero valore dei giocatori. Sono d'accordo anche io su questo. Riguardo ad Acquah sono d'accordissimo con Simon, giocando a due solamente con lui riusciamo a filtrare qualcosa (ed era questo il significato del titolo dal mio punto di vista, non che senza Acquah non si vince a prescindere), non puoi affrontare il Napoli con Baselli e Benassi a centrocampo, non c'è nessuno che sa difendere di questi due, ruoli diversi (su Benassi ho anche qualche dubbio ultimamente sul saper attaccare). Schierare un centrocampo a tre con quelli che dice MyToro non avrebbe prodotto alcun risultato, perché anche Valdifiori non sa difendere. Purtroppo, se Mihajlovic non cambierà le cose, l'unica soluzione futura sarà di giocare con Acquah e un altro come lui, ma con i piedi da calciatore e non da muratore, in mezzo, senza registi o balle varie. Il 4-2-3-1 non mi piace neanche un po', anche perché con la difesa che abbiamo, lo ripeto, esporla a continui attacchi non può che portare a prendere vagonate di gol. Se non hai dei giocatori validi dietro devi coprirti meglio.
 
 
#9 Magomerlino1 2017-05-15 15:03
Ci sono frasi che paiono opposte ma che mette con attenzione dicono la stessa cosa. Ad es....si vince quando si segna un gol più degli altri. OK. Ma ha lo stesso significato dire: si vince se si prende un gol in meno degli altri. Io sto nel mezzo e le prendo entrambe...a seconda di chi ho davanti. C nuovo modulo pareva che le cose andassero meglio e invece forse no. Io sono fanatico del centrocampo e penso che con un buon centrocampo aiuti bene l'attacco a segnare e/o la difesa a difendere. E provare con un 3-4-3 ? e modularlo durante la partita a seconda delle necessità ? Forse ci sarebbe più equilibrio e magari, chissà, anche maggiori soddisfazioni.... O no ?
 
 
#8 marcello 2017-05-15 13:36
Il Napoli è famoso per la capacità di inserimento dei suoi dietro le linee (Sarri DOCET!).

Il Toro è famoso perchè non sa opporsi contro questo tipo di gioco (nessuna densità a centrocampo, spazi siderali tra centrocampo e difesa, scalate molto difficoltose, raddoppio che c'è una volta si e una no, ecc)

Si sono incontrate queste 2 realtà; il risultato con il senno del poi non dovrebbe stupirci.

Per qualcuno stavolta ovviamente è colpa di Carlao...
Io amo ragionare, non andare "a caso".

18/12/2016 Napoli Toro (Carlao..era in Cipro, per intenderci...)
433
De Silvestri-Rossettini-Moretti-Barreca
3 Interpreti su 4 diversi.

Stessi problemi, stesso risultato. 5 Goal presi.
 
 
#7 tric 2017-05-15 12:44
Dicesse quello che vuole ma fosse poi capace di mettere in campo la squadra
Il problema non è quel che dice (mi fa pure ridere) è che con questo atteggiamento si ingrazia una parte massiccia di tifoseria becera.
 
 
#6 cicciograziani 2017-05-15 11:11
Citazione tric:
Il problema è in panchina. Questo allenatore è come Zeman: potrebbe avere fra le mani i difensori dei gobbi e prenderebbe barche di gol. Non sa impostare la difesa e non sceglie neppure i giocatori più adatti per l'avversario. Però in compenso si esprime in conferenza stampa come un cafone e questo piace a certa tifoseria granata.

uno che parla chiaro senza tanti giri. mihailovich fa gli stessi discorsi di Zeman. parla uguiale e segue le stesse idee. peccato che zeman non abbia praticamente mai vinto nulla. Che il napoli giocasse bene lo sapevano anche i muri. che sono forti a metà campo e che sanno dove mettere il pallone lo stesso. e noi ci presentiamo con solo 2 centrocampisti, nessun incontrista vero, per cercare di farne uno piu di loro. Delle interviste di mihailovich non me ne frega niente. Dicesse quello che vuole ma fosse poi capace di mettere in campo la squadra
 
 
#5 tric 2017-05-15 09:48
Il problema è in panchina. Questo allenatore è come Zeman: potrebbe avere fra le mani i difensori dei gobbi e prenderebbe barche di gol. Non sa impostare la difesa e non sceglie neppure i giocatori più adatti per l'avversario. Però in compenso si esprime in conferenza stampa come un cafone e questo piace a certa tifoseria granata.
 
 
#4 lucatoro 2017-05-15 09:46
io sto con Trovato sull'argomento Acquah, inteso ovviamente come tipo di giocatore e non come nome e cognome, senza un giocatore con queste caratteristiche a 2 non puoi giocare, punto. Se poi togli Benassi e mandi al massacro il ragazzino svedese, permettetemi,i commenti diventano inutili....
 
 
#3 marcello 2017-05-15 09:29
PARLIAMO DI NUMERI

"A UN PASSO DAL RECORD – Hart e compagni infatti subiscono gol da quasi un girone intero. Era il lontano 16 gennaio, quando il Toro iniziava questo suo trend negativo...
Da quel giorno la retroguardia granata ha fatto costantemente e ininterrottamen te acqua da tutte le parti. Dalla Juventus alla Roma, dal Pescara al Crotone, sono tante e di differente calibro le squadre della nostra Serie A che sono riuscite a gonfiare la rete granata. NELLA STORIA DEL TORO SI TRATTA DI UN RISULTATO NEGATIVO CHE NON ACCADEVA DAL LONTANO 1950 ... I numeri del girone di ritorno inoltre sono impietosi: i 34 gol subiti nelle ultime 17 gare (2 di media a partita) ...
"

A chi obbietta che abbiamo il record dei goal fatti, ricordo ancora una volta Che è la STORIA A INSEGNARCI CHE SI VINCE SOPRATTUTTO INCASSANDO POCHI GOAL.

Miha dice che lui le preferisce vincere tutte per 5-4? E' la sua mentalità conclamata?
(Parole sue... non mie...)
Ho forti, forti, FORTISSIMI TIMORI anche per l'anno prossimo...
 
 
#2 marcello 2017-05-15 09:02
...in partite come queste i migliori sono SEMPRE QUELLI CHE MANCANO....

Acquah? Con lui avremmo salvato le penne?? Mah...mi si conceda il mio scetticismo...

Gazzi?? GAZZI??? Ma chi, quello scarpone che "giocava solo perchè c'era Ventura? Lui e quell'altro "raccomandato" di Vives?
Ma perchè, nel calcio servono anche quelli che "rompono" il gioco degli altri? Le famose dighe recupera-palloni?

Ma non si piangeva (qui e su altri forum) perchè si voleva a tutti i costi il regista-piedi-buoni?
Che se si voleva alzare "l'asticella" quei giocatori lì dovevano essere silurati senza se e senza ma?
Ma facendo così... non è che per caso si prendono 61 goal in 36 partite? (1,7 a partita...) ???

Chiedo scusa per la polemica... ma anche non avendo visto la partita, solo leggendo la cronaca in diretta... la cosa FA MOLTO MALE...

Si chiama STADIO GRANDE TORINO... non si dovrebbero permettere simili scorribande!!!
 
 
#1 My toro 2017-05-15 08:56
Che il Toro non possa prescindere da Acquah non vorrei che l'autore dell'articolo si offendesse ma è ridicolo sul suicidio tattico concordo. Forse schierare un centrocampo a tre con Baselli Valdifiori e Benassi avrebbe avuto un senso. Mettere Barreca che è in grado di offendere in maniera molto diversa da Molinaro essendo molto più tecnico si potevano fare molte cose ma noi abbiamo fatto il possibile per spianare la strada al Napoli quasi si volesse fare un dispetto a qualcuno. Io credo e spero che chi di dovere rifletta molto bene quello di ieri è uno scempio e appoggio chi in altro post diceva a Cairo e alla società di restituire in qualche modo i soldi del biglietto mi sembrerebbe doveroso
 
Segui i risultati del Toro su Risultati.it

 

© 2014 INFOTORO.IT - E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI



InfoToro.it   Designed by BIT4WEB