258 visitatori e 3 utenti online

Esattamente come qualche stagione fa, il Torino torna in Belgio alla ricerca di talenti da inserire in organico, inizialmente per la formazione Primavera allenata da Federico Coppitelli, con la possibilità di allenarsi in prima squadra agli ordini di Mihajlovic e di conseguenza provare a fare subito il salto di qualità.

Era il 2013 quando Petrachi porto in dote a Ventura Dolly Menga e Nathan Kabasele, i quali però non riuscirono a sfondare. Quest'anno ci riprova con Martin Remacle, in patria considerato il nuovo Witsel, prelevato dallo Standard Liegi con cui ha esordito in campionato mettendo a referto tre gettoni di presenza (due dei quali da titolare). Davvero notevole per un calciatore diciannovenne che sta passando, una per una, tutte le nazionali giovanili ed è già in odore di convocazione in quella under 21 belga. Se sarà un colpo per il diesse granata, lo vedremo presto, ma nel frattempo, chi si occupa del mercato del settore giovanile, Massimo Bava, ha già messo a segno due colpi per rinforzare il Toro di Coppitelli, Niccolò Tofanari dalla Roma (terzino destro che attualmente manca in rosa), di recente Campione d'Italia di categoria, ed il regista Francesco Mele dal Pescara.

 

Commenti  

 
#3 max66 2017-01-11 19:27
In passato abbiamo preso sconosciuti o esuberi di altre e li abbiamo trasformati in plusvalenze. Altre volte è andata meno bene. Giusto provarci e Petrachi sa fare il suo lavoro.
 
 
#2 Festazzi 2017-01-11 13:21
Citazione simon:
Ricordare il Menga non porta bene :-) speriamo stavolta vada meglio. gli altri due italiani se avevo letto bene erano esuberi di altri, quindi non credo dei campioni. non sono questi quelli che possono un domani diventare giocatori forti dellaprima squadra


Simon, mi permetto di correggerti. Il terzino, dalla Roma, onestamente non so chi sia (anche se ne parlavano bene). Invece Francesco Mele è tutt'atlro che un esubero,è uno che al Pescara consideravano un nuovo campione del futuro (dopo i vari Verratti, Verre, ecc.). Quindi sono colpi in prospettiva davvero da applaudire
 
 
#1 simon 2017-01-11 11:59
Ricordare il Menga non porta bene :-) speriamo stavolta vada meglio. gli altri due italiani se avevo letto bene erano esuberi di altri, quindi non credo dei campioni. non sono questi quelli che possono un domani diventare giocatori forti dellaprima squadra
 
Segui i risultati del Toro su Risultati.it

 

© 2014 INFOTORO.IT - E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI



InfoToro.it   Designed by BIT4WEB