196 visitatori online

Non è stata una direzione di gara particolarmente brillante quella di Giacomelli di Trieste, che scontenta, a conti fatti, i granata, nonostante il rigore concesso nel finale di gara che è valso il pareggio e che è stato indicato dall'addizionale di porta, in quanto lo stesso Giacomelli, pure nell'occasione aveva scelto di sorvolare.

Il braccio si allarga non in maniera normale, come scritto da qualcuno, dietro la schiena, il movimento è volontario per aumentare il volume del corpo e fermare il pallone. Un errore del calciatore, certo, non della scelta attuata dalla terna arbitrale. Ci sono poi altri due episodi su cui Giacomelli, per decisioni proprie, ha creato un "danno" al Torino: nel primo tempo l'intervento di Hoedt su Barreca è da rigore, perché è vero che il terzino lo cerca, ma è anche vero che il difensore biancoceleste non fa nulla per evitarlo mettendo la gamba e colpendolo, non può essere giudicato un contrasto di gioco. Peggio viene fatto nella ripresa, quando sul punteggio di 1-1, il nazionale Parolo, già ammonito, interviene con i tacchetti sulla testa di Obi: fischiato il fallo, andava estratto il secondo giallo che avrebbe lasciato la Lazio in dieci, cambiando tutte le strategie sulle sostituzioni che probabilmente non avrebbero portato all'ingresso di Murgia, poi autore del 2-1. Situazioni che avrebbero potuto cambiare radicalmente il corso della gara.

 

Commenti  

 
#5 giovatoro 2016-10-25 13:30
Acqua passata. Parole sprecate
 
 
#4 marcello 2016-10-25 11:11
Anche per me il rigore su barreca non c'era; mentre Parolo andava ammonito per gioco pericoloso e quindi espulso.

Il rigore concesso: nessuna volontarietà, chiaramente. il difensore si "posiziona" istintivamente contro la possibile pallonata...
Però così facendo "restringe" lo specchio della porta; giusto NON ammonirlo perchè manca la volontarietà, ma il rigore mi pare ci stia (pallone probabilmente indirizzato verso la porta...)
 
 
#3 Maverick86 2016-10-25 10:19
Wallace, non Hoedt, è il doppio fisicamente di Barreca...si è scontrato contro un armadio che però è sembrato fermo senza fare movimenti scomposti o altro, rigore che se te lo fischiano contro ti arrabbi, GIUSTO NON DARLO.

Parolo andava ESPULSO per il gioco pericoloso (doppio giallo non rosso diretto, correggo).

Rigore nostro: come fate a dire che è volontario il movimento di Parolo? Ha l'articolazione del gomito montata al contrario? Ma siate onesti e meno partigiani dai, lo ha "visto" meglio l'assistente? Perfetto, ringraziamo e prendiamocelo che se succede altre 10 volte, 8 non lo fischiano un rigore così, il braccio aumenta la superficie corporea certo ma gli tira da un metro fortissimo mentre si sta girando. RIGORE FORTUNOSAMENTE FISCHIATO,, ci può stare come no.
 
 
#2 Granata On Line 2016-10-25 09:03
Io sono combattuto sul rigore di Barreca. Diciamo che è vero, il difensore ci mette il piede tentando di prenderlo e lo prende. Diciamo che se non è rigore quello non lo sono mai quelli che fischiano su Belotti. Cercare un rigore è lecito, se il difensore è scemo problemi suoi. Per il resto, non ci sono Parolo :D
 
 
#1 simon 2016-10-25 09:00
Sul rigore del Toro: il movimento mi sembra involontario, ma decisamente aumenta il proprio volume e blocca un pallone pericoloso.
Il rigore su barreca a mio avviso non c'era; l'espulsione per Parolo si, e ben 2 volte
 
Segui i risultati del Toro su Risultati.it

 

© 2014 INFOTORO.IT - E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI



InfoToro.it   Designed by BIT4WEB