376 visitatori online
Banner

Sono tante, ahimé, la lettere giunte in redazione in merito a quanto accaduto il primo giorno dell'anno, quando le porte della Sisport sono rimaste aperte per permettere ai tifosi di "festeggiare" il nuovo anno. Abbiamo deciso di non pubblicarle tutte, ma di riassumere in poche parole lo sconforto dei sostenitori.

Al termine della sessione di allenamento, con il pubblico presente che ha incitato a gran voce i propri beniamini dimenticando quanto accaduto nelle ultime settimane (e senza accennare alla minima protesta per delle situazioni obiettivamente censurabili, ndr), molti di loro si sono presentati all'uscita, al freddo, muniti di carta, penna, telefoni e quant'altro in attesa di poter ricevere considerazione, verso se stessi ed in molti casi ai propri figli, da parte dei calciatori, che al contrario sarebbero saliti immediatamente sul pullman appostato davanti ai cancelli non prestando alcuna attenzione (secondo alcuni senza degnare neppure di uno sguardo) ai presenti. Con tutto ciò che è accaduto, considerando anche l'iniziativa di permettere di seguire finalmente un allenamento dal vivo, forse l'idea di ignorare completamente il pubblico, la vera sostanza di una squadra di calcio dotata di elementi pagati profumatamente, alimentando le fiamme dopo le dichiarazioni francamente un po' ipocrite secondo cui sarebbero i tifosi stessi la causa di risultati a volte imbarazzanti, non sembra essere la strada giusta da intraprendere. Al contrario, parrebbe somigliare più ad una provocazione, proprio ciò di cui l'ambiente del Torino non necessita in questo periodo.

 

Commenti  

 
#9 max66 2016-01-03 20:21
Sono andato a vedere se la notizia fosse stata riportata da altri forum granata. Erano tantissimi mesi che non andavo in altri siti (soprattutto uno che ad ogni notizia registra centinaia di commenti) ed ho capito il perchè del mio personalissimo "sciopero" verso queste testate: NON UNA RIGA per dare voce ai tifosi su questo scandaloso atteggiamento. Complimenti!!!
 
 
#8 max66 2016-01-03 20:07
Citazione Granata.:
Inoltre:

1 - Se giochi un derby come quello di Coppa Italia, non puoi pretendere di non ricevere critiche pesanti e insulti di vario genere (giustissimi).

2 - Se la partita successiva hai un comportamento vomitevole in campo, non puoi aspettarti elogi ma solo e soltanto insulti (anche alla persona, me ne frego).

3 - Se dopo almeno 70 giorni che giochi da maiale, ti trovi 500 tifosi al primo allenamento dell'anno che ti incitano (cosa sbagliatissima) , levati il cappello ringrazia e chiedi scusa. Invece no, fai l'offeso e scappi. Bene, molto bene, classico comportamento da coniglio permaloso.

Detto questo: testa bassa e lavorare, chiudete le porte ai tifosi e crogiolatevi nella vostra stessa melma, ma cercate di cominciare a portare a casa dei risultati perchè altrimenti sarà impossibile fermare il mare di merda che vi verrà rovesciato addosso.

ZITTI E AL LAVORO!

Non è proprio il mio stile ma sottoscrivo. Il punto 3 è da scrivere in grassetto.
 
 
#7 max66 2016-01-03 20:04
Gente "strapagata" che non accetta che "chi paga" non approvi alcuni atteggiamenti. Fuori da ogni logica. Vivo il Toro da troppo lontano e mi rendo conto che tante situazioni non posso giudicarle. Quello che è successo ieri, però, è conseguenza di ciò che asserisco da sempre: abbiamo un allenatore che oltre ad essere un Presuntuoso ed un Permaloso, non conosce minimamente cosa voglia dire TORO. A lui si aggiunge un presidente che non è capace di alzare la voce ed impedire al Presuntuso di avere certi atteggiamenti e di dichiarare determinate cose. Che poi proponga la sua melina (che alcuni chiamano bel gioco) o che faccia frullare la palla, a me poco importa perchè con la sua presenza, ormai da anni, a me frullano altre cose.... Dopo un derby come l'ultimo di Coppa Italia DOVREBBERO donare parte del loro stipendio in beneficenza ed invece fanno gli offesi. Grazie di tutto.
 
 
#6 Granata. 2016-01-03 18:09
Inoltre:

1 - Se giochi un derby come quello di Coppa Italia, non puoi pretendere di non ricevere critiche pesanti e insulti di vario genere (giustissimi).

2 - Se la partita successiva hai un comportamento vomitevole in campo, non puoi aspettarti elogi ma solo e soltanto insulti (anche alla persona, me ne frego).

3 - Se dopo almeno 70 giorni che giochi da maiale, ti trovi 500 tifosi al primo allenamento dell'anno che ti incitano (cosa sbagliatissima) , levati il cappello ringrazia e chiedi scusa. Invece no, fai l'offeso e scappi. Bene, molto bene, classico comportamento da coniglio permaloso.

Detto questo: testa bassa e lavorare, chiudete le porte ai tifosi e crogiolatevi nella vostra stessa melma, ma cercate di cominciare a portare a casa dei risultati perchè altrimenti sarà impossibile fermare il mare di merda che vi verrà rovesciato addosso.

ZITTI E AL LAVORO!
 
 
#5 Granata. 2016-01-03 17:28
La cosa sbagliata è stata andarli ad incitare al primo allenamento.
Si doveva riprendere da dove si era finito, il tempo della mano morbida è finito anche per questi.
 
 
#4 marcello 2016-01-03 16:40
Avevo letto anche io la notizia.
E siccome vi sarebbero molte testimonianze, trovo la cosa sconveniente. E decisamente sciocca.

Capisco gli allenamenti a porte chiuse... ne capisco a volte "persino" la necessità ....

Sono anche tra quelli a cui non piace la contestazione "a priori".

Però i super-pagati giocatori, (+ Ventura) avrebbero l'obbligo morale, se non addirittura contrattuale, di "rendere un minimo grazie" ai tifosi.
Chiamiamola appunto gratificazione.
O anche "Do ut des".

Un autografo e una foto con un bimbo, un selfie con una famiglia, una stretta di mano. Un sorriso...
Questo avvicina i tifosi alla squadra, e allontana le contestazioni.

Davvero una pessima mossa.
 
 
#3 Granata. 2016-01-03 15:42
Aahhahahaha ma fottetevi mocciosi viziati.
 
 
#2 lucky66 2016-01-03 15:30
si sono offesi i campioni ....
 
 
#1 Maverick86 2016-01-03 15:02
Complimenti!
 
Segui i risultati del Toro su Risultati.it

 

© 2014 INFOTORO.IT - E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI



InfoToro.it   Designed by BIT4WEB