185 visitatori e 2 utenti online
Banner

Nessuno squalificato tra le file dei calciatori del Torino nelle sentenze del giudice sportivo dopo l'ultima partita di campionato contro l'Inter, solamente le ammonizioni, per proteste, rifilate ai granata Paolo Di Sarno, preparatore dei portieri, e Marco Pasin, magazziniere. Nessuno stop neppure per quanto riguarda la prossima avversaria, l'Udinese.

 
Gauteng Cup - Granata ancora ko
Stampa E-mail

Se l'esordio alla Gauteng Cup è andato male, il proseguo è ancora peggio, con la sconfitta nella seconda partita contro i nigeriani dell'NPFL All-Stars, che prevalgono con un netto 3-0 e salgono a quota quattro punti. Il Torino under 17 di Marco Sesia è ad un passo dall'eliminazione e domani si giocherà le sue ultime cartucce nella manifestazione contro i sudafricani del SAFA Tshwane.

 

Belotti nella storia del Torino? Si, se vincerà la classifica cannonieri, ma potrebbe seguire una strada simile anche con la nazionale italiana. Il motivo risiede nel periodo in cui è arrivato in maglia granata ed alle tre reti messe a segno contro Liechtenstein e Macedonia, che hanno portato le marcature dei calciatori del Toro con la casacca azzurra ad un totale di novantanove.

 

Come avevamo anticipato, vista la settimana di sosta per gli impegni delle varie nazionali, il Torino di Sinisa Mihajlovic ha organizzato un test infrasettimanale per proseguire la preparazione alla gara contro l'Udinese ma soprattutto per dare minutaggio a chi sta recuperando, come il difensore brasiliano Leandro Castan. Si giocherà giovedì pomeriggio alle ore 15, in Sisport, contro la prima squadra del Pinerolo, formazione di serie D.

 

Non comincia bene l'avventura del Torino di Marco Sesia nella rassegna sudafricana della Gauteng Cup, con la sconfitta all'esordio contro la formazione locale del Bidvest Wits, che si impone per 2-1 obbligando i granata al riscatto già questa mattina contro i nigeriani dell'NPFL All-Stars, reduci da un buon pareggio nella prima giornata.

 

Ora è il momento della verità per il Torino di Federico Coppitelli nella sua avventura alla Viareggio Cup, perché i granata hanno si concluso il girone eliminatorio a punteggio pieno e senza subire neppure una rete (come, solamente, Bologna e Sassuolo), ma d'ora in avanti è vietato sbagliare, con le sfide ad eliminazione diretta, un errore e si va fuori dalla competizione.

 

Il Filadelfia sta per rivedere la luce, ma ci sono ancora due ostacoli da superare, non insormontabili per la verità, il primo di carattere burocratico, un passo obbligato ed un atto dovuto, la prassi insomma, il secondo è il contratto d'affitto con il presidente del Torino Urbano Cairo per l'utilizzo dell'impianto per gli allenamenti della prima squadra e le partite della Primavera.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Segui i risultati del Toro su Risultati.it

 

© 2014 INFOTORO.IT - E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI



InfoToro.it   Designed by BIT4WEB