374 visitatori online

Buona prova del Torino nell'ultima partita del girone impatta contro i sudafricani del SAFA Tshwane con una prova di carattere nonostante la superiorità degli avversari ed un ottimo Bechis tra i pali, pareggiando ad un minuto dalla fine con un gran gol di Rauti da fuori area (che ha emulato la cresta del Gallo), lo stesso che pochi secondi dopo ha avuto l'occasione di chiuderla centrando il palo. Domani sono in programma i play off per il piazzamento oltre il quarto posto.

 

L'oggetto misterioso del mercato del Torino potrebbe essere visionato, per la prima volta sul campo, nella gara amichevole di domani pomeriggio contro il Pinerolo. Potrebbe, appunto, tutto dipenderà dalle sue condizioni, visto che sino ad ora, dal suo arrivo, la sua permanenza in maglia granata è stata caratterizzata solamente da infortuni ai limiti delle comiche.

 

Probabilmente gli arbitraggi non incidono in maniera netta sulle partite del Torino, ma che ci sia spesso incoerenza nelle loro scelte, questo è chiaro e dimostrabile. A partire dalla direzione di Banti contro l'Inter, che ha spesso punito il Gallo Belotti in azioni fallose, invertendo il metro di giudizio sorvolando ripetutamente sugli interventi poco benevoli degli avversari nei suoi confronti, tramutandosi in quel caso in un arbitro inglese.

 

Prima la Valtellina, poi l'Austria. Il Toro sta cominciando a ragionare sulla prossima stagione e come anticipa il quotidiano Cronacaqui Torino ci sarebbe già un programma di massima per la preparazione estiva.

 

In campionato ed in nazionale è già un idolo, ora, a ventitré anni compiuti, ha anche una sua biografia, con il libro dal titolo "Andrea Belotti, il Gallo", edito da Bradipolibri e scritto dal giornalista di fede granata Fabrizio Turco, ripercorrendo tutta la sua storia fino all'arrivo al Torino, che lo ha visto esplodere definitivamente. La prefazione è stata a cura del tecnico Sinisa Mihajlovic.

 

Far parte della selezione under 21 del proprio paese, di suo, è già un'ottimo risultato, meglio ancora è venire convocati dalla nazionale maggiore, come capitato al regista del Torino Sasa Lukic, che a seguito dell'infortunio di Nemanja Radoja, è stato chiamato dal selezionatore Muslin per l'incontro di qualificazione mondiale contro la Georgia in programma domani sera.

 
Accadde oggi...
Stampa E-mail

22 marzo 1887 - Nasce a Torino Ferruccio Novo, colui che diverrà con il tempo il più grande presidente della storia granata. Grazie ad una brillante lungimiranza imprenditoriale, compra la squadra nel 1939, ed il suo fiuto calcistico lo porta alla costruzione, tassello per tassello, del Grande Torino. Si salverà dalla tragedia di Superga per una banalissima influenza. Persa la squadra più forte mai esistita, prova a ricostruire il Toro, ma in qualche modo la tragedia ha colpito anche lui, e quattro anni dopo deve lasciare.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Segui i risultati del Toro su Risultati.it

 

© 2014 INFOTORO.IT - E' VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI



InfoToro.it   Designed by BIT4WEB